Arresti per spaccio sul Lungomare, il sindaco: "Chi sbaglia va in carcere o altrove"

Non si mostra sorpreso, il primo cittadino, in merito alla notizia degli arresti sul lungomare: da tempo, l'amministrazione aveva segnalato il fenomeno e, grazie all'impegno delle forze dell'ordine, la rete di spaccio è stata smantellata

"Era una notizia annunciata": lo ha osservato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, a margine di una conferenza stampa, a proposito dei 17 arresti per spaccio, effettuati sul lungomare dalla Polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'avviso

Il primo cittadino, dunque, ricorda quando insieme al Prefetto, l'amministrazione comunale aveva puntato l'attenzione sulla gestione del fenomeno. E a tale campanello d'allarme è seguita l'azione efficace degli agenti della Questura coordinati dal Questore: "La nostra è una città intollerante per quanto riguarda la sicurezza e legalità: chi sbaglia se ne deve andare in carcere o altrove", ha concluso Napoli.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento