Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Spacciava droga a Malta: il ristoratore salernitano non sarà estradato

Ieri mattina, la discussione per la richiesta di consegnare l’indagato all’autorità giudiziaria maltese: a Malta avrebbe rischiato l'ergastolo

Niente estradizione per Raffaele Sica il 49enne ristoratore salernitano arrestato a ottobre su richiesta dell’autorità giudiziaria di Malta. L'accusa per lui era di avere spacciato sull’isola oltre un chilo di marijuana, quando gestiva un locale. Ieri mattina, la discussione per la richiesta di consegnare l’indagato all’autorità giudiziaria maltese. Se fosse stato estradato, avrebbe rischiato l’ergastolo a Malta.

A sollevare dubbi sulla disparità tra il sistema sanzionatorio maltese e quello italiano erano stati gli avvocati difensori. In conclusione, ora dovrà affrontare il processo in Italia e non a Malta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava droga a Malta: il ristoratore salernitano non sarà estradato
SalernoToday è in caricamento