Cronaca

Campagna: droga, botti natalizi e petardi in casa. Arrestati due baristi

Nell'abitazione dei due a Campagna, gestori di un bar ad Eboli, sono stati rinvenuti 300 grammi di hashish, 150 chilogrammi di petardi e botti natalizi ed una vera e propria piantagione di canapa indiana. Sono stati arrestati

Petardi, botti e droga in casa: due gestori di un bar di Eboli sono stati tratti in arresto dagli agenti della squadra mobile della questura di Salerno, agli ordini del vicequestore Claudio De Salvo. I due, F. A. 25 anni e L. F., entrambi di Eboli, sono stati arrestati sabato scorso. Avevano infatti avviato a Campagna una fiorente attività di spaccio, avendo anche un immobile disponibile. Gli agenti di polizia hanno fatto irruzione in un'abitazione di due piani situata nel centro della città di Campagna, rinvenendo 300 grammi di hashish e tutto l'occorrente per il confezionamento delle dosi, oltre a 150 chilogrammi di petardi e botti natalizi.

All'interno della casa, rende noto la questura di Salerno a mezzo nota stampa, sono stati sorpresi tre giovani intenti a consumare sostanze stupefacenti. I poliziotti li hanno segnalati quali assuntori alla prefettura di Salerno.

Nel corso della perquisizione domiciliare i poliziotti hanno inoltre scoperto la presenza di una vera e propria piantagione di canapa indiana: cinque le piantine sequetrate, che venivano coltivate in una zona climatizzata. Sequestrati anche 25 metri di miccia. Proseguono le indagini degli inquirenti. I due, trentenni, sono stati arrestati e condotti presso il carcere di Salerno, zona Fuorni.

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna: droga, botti natalizi e petardi in casa. Arrestati due baristi

SalernoToday è in caricamento