Spaccio, rapine e risse nel Salernitano: emessi sei "avvisi orali" dalla Questura

Il Questore di Salerno Maurizio Ficarra ha dato il via libera, inoltre, a tre provvedimenti di divieto di ritorno in alcuni comuni del Cilento e del Vallo di Diano, per due mesi, nei confronti di altrettanti pregiudicati

Il Questore di Salerno Maurizio Ficarra ha emesso tre provvedimenti di divieto di ritorno in alcuni comuni del Cilento e del Vallo di Diano, per due mesi, nei confronti di altrettanti pregiudicati, con svariati precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le altre decisioni

Inoltre sono stati adottati sei provvedimenti di avviso orale nei confronti di altrettanti pregiudicati accusati di rissa, rapina e spaccio di  sostanze stupefacenti.  “È in corso l’attività da parte degli agenti della Divisione Polizia Anticrimine volte all’adozione di misure di prevenzione maggiormente afflittive nei confronti di pregiudicati già sottoposti a misure, sia per violazioni delle prescrizioni, che per il perdurare di comportamenti improntati all’illegalità” comunicano dalla Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento