rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Sala Consilina

Sala Consilina: causò ricovero di un assuntore 16enne, ai domiciliari

Il fatto si era verificato sette mesi fa nella città del vallo di Diano. Un assuntore 16enne, presa una dose di cannabis dallo spacciatore, era stato ricoverato per alcuni giorni in rianimazione. Dopo mesi l'arresto del pusher

Aveva causato, secondo i carabinieri, gravi lesioni ad un 16enne a Sala Consilina. Un 25enne della città del vallo di Diano è stato arrestato questa mattina dai carabinieri della compagnia salese, agli ordini del capitano Roberto Mastrogiacomo, con l'accusa di lesioni gravissime e spaccio di droga. Secondo quanto riferito dai militari il 25enne, pusher, avrebbe tagliato con delle sostanze chimiche una dose di cannabis ceduta, in seguito, al 16enne, anch'egli di Sala Consilina, che per qualche giorno rimase ricoverato presso il reparto di rianimazione dell'ospedale di Polla. Il fatto si era verificato sette mesi fa e dopo accurate indagini i carabinieri hanno fermato il pusher: per lui è scattata la misura degli arresti domiciliari

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala Consilina: causò ricovero di un assuntore 16enne, ai domiciliari

SalernoToday è in caricamento