Salerno, pusher arrestato e condannato a 2 anni e 10 mesi

Operazione dei carabinieri: il giovane aveva 900 grammi di droga e 32 piante di canapa indiana

Aveva in casa 900 grammi di hashish in casa mentre nel garage di pertinenza i carabinieri hanno rinvenuto 32 piante di canapa indiana, oltre ad attrezzature per la coltivazione. M. D. G., 32 anni, già noto alle forze dell'ordine, é stato quindi arrestato dai carabinieri della compagnia di Salerno, agli ordini del tenente Michelangelo Piscitelli. Il giovane é stato trattenuto in camera di sicurezza sino all'udienza di convalida e al rito per direttissima, al termine del quale il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno lo ha condannato a 2 anni e 10 mesi da scontare agli arresti domiciliari.

 



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

  • Coronavirus: due salernitani rientrati da Lodi si presentano al Ruggi, test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento