rotate-mobile
Cronaca

Spaccio di droga in città, due fratelli pusher finiscono in manette

Gli uomini della guardia di finanza li hanno sorpresi mentre ritiravano un pacco contenente 1,5 chilogrammi di sostanze stupefacenti. La droga è stata sequestrata

Un chilo e mezzo di sostanze stupefacenti sequestrato e due persone arrestate: questo il bilancio di un'operazione condotta a Salerno dagli uomini del nucleo di polizia tributaria del comando provinciale della guardia di finanza. Le fiamme gialle, al termine di un lungo periodo di osservazione e pedinamento, hanno arrestato due fratelli, A. M. e M. M., mentre ritiravano la droga, chiusa in un pacco proveniente dalla Spagna. Nel dettaglio si trattava di un chilogrammo di marijuana e di 500 grammi di hashish.

La droga, chiusa nel cellophane, era stata abilmente occultata in un piumino per evitare che eventuali controlli con unità cinofile potessero risultare efficaci per via dell'odore. Nel corso di una successiva perquisizione domiciliare presso l'abitazione dei due arrestati i finanzieri hanno inoltre rinvenuto materiale per il confezionamento delle dosi, cartine filtri e trita - marijuana. Il tutto è stato posto sotto sequestro mentre i due, poco più che ventenni, sono stati arrestati e condotti presso il carcere di Salerno, zona Fuorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga in città, due fratelli pusher finiscono in manette

SalernoToday è in caricamento