menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova operazione antidroga dei carabinieri nell'Agro: 14 arresti e 3 denunce

Alle prime luci dell'alba cento militari, con l'ausilio di unità cinofile sono entrati in azioni. Vani sono risultati i tentativi dei coinvolti di eludere eventuali controlli utilizzando un linguaggio criptato

Nuova vasta operazione antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno nell’agro nocerino - sarnese. Alle prime luci dell’alba circa cento militari, con l’ausilio di unità cinofile, hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal Gip del Tribunale di Nocera Inferiore su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 14 indagati. Sono tutti accusati di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti (cocaina, hashish e marijuana).

Il provvedimento scaturisce dall'attività investigativa, condotta dalla Sezione Operativa e coordinata dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, avviata nel dicembre 2015 ed all’esito della quale, sviluppata anche con il supporto di attività tecniche, gli investigatori dell’Arma hanno documentato le responsabilità degli indagati per episodi di spaccio di cocaina, hashish e marijuana di cui essi si approvvigionavano nei paesi dell’area vesuviana per poi smerciarle nel comune di S. Egidio del Monte Albino ad assuntori del luogo.

Vani sono risultati i tentativi dei coinvolti di eludere eventuali controlli utilizzando un linguaggio criptato e, nel corso dei numerosi servizi di osservazione condotti sul territorio, i carabinieri hanno recuperato 30 grammi di cocaina, 20 grammi di hashish e 20 grammi di marijuana che sono stati sottoposti a sequestro. Nell’ambito dello stesso contesto investigativo sono emerse responsabilità penali, per gli stessi reati, anche a carico di altre 3 persone, denunciate. Al termine delle operazioni di cattura e fotosegnalamento, un indagato, già detenuto per altra causa, è stato sottoposto alla custodia in carcere mentre gli altri 13, molti dei quali incensurati, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento