menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Spaccio Torrione Salerno, un arresto

I carabinieri del comando provinciale hanno fatto irruzione in un appartamento in via Aurofino, sorprendendo un cittadino di origine romena con droga, metadone e denaro provento dell'attività di spaccio

Uno spacciatore di eroina di nazionalità romena è stato arrestato ieri sera dai carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Salerno, agli ordini del colonnello Fabrizio Parrulli e del tenente colonnello Francesco Merone. I militari, impegnati in servizi di controllo antidroga, si legge in una nota, dopo un paziente appostamento hanno notato un acquirente, noto tossicodipendente, che entrava in un palazzo sito in via Aurofino. All'uscita i militari lo hanno fermato trovandolo in possesso di una dose di eroina, appena acquistata.

Immediatamente i carabinieri sono risaliti allo spacciatore e hanno fatto irruzione all'interno di un appartamento situato al secondo piano dell'edificio in questione, sorprendendo A. S. M., 23 anni, romeno, già noto alle forze dell'ordine, romeno di nascita ma italiano di adozione, in possesso di una dose di eroina, di flaconi di metadone e del denaro provento dello spaccio. L'uomo è stato tratto in arresto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento