menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno shot di via Pironti

Uno shot di via Pironti

Sparatoria in via Pironti, 40enne incensurato salvo per miracolo

Sei colpi di pistola esplosi da due persone a bordo di uno scooter con casco integrale: l'uomo era con la figlia ed il cane e si è salvato per miracolo riparandosi dietro un'automobile

Sei colpi di pistola fortunatamente non andati a segno sono stati esplosi nel tardo pomeriggio in via Pironti, alla periferia della città. Bersaglio un incensurato 40enne salernitano, che si trovava insieme alla figlia di dieci anni e al cane. A fare fuoco due persone con casco integrale a bordo di uno scooter. L'arma utilizzata per fare fuoco, una calibro 9x21, è stata trovata dalla polizia a poche centinaia di metri dall'agguato. La vittima dell'attentato ha trovato riparo dietro una Peugeot parcheggiata nella zona. La figlioletta invece, che si trovava alcuni metri distante insieme al cane, non si sarebbe invece accorta di alcunché.

I sei colpi di pistola sono stati esplosi ad altezza d'uomo e si sono conficcati nel lunotto posteriore e nel tettuccio dell'auto. Sul posto sono intervenuti per le indagini gli agenti della sezione volanti e della squadra mobile della questura di Salerno: i poliziotti hanno effettuato i rilievi del caso. Il quarantenne è stato condotto presso gli uffici della questura per essere ascoltato: nella zona sono stati intanto istituiti posti di blocco allo scopo di individuare gli autori dell'attentato

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nuovi contagi in 10 comuni salernitani

  • Cronaca

    Covid a Salerno: 14 nuovi positivi, c'è anche un bambino di un anno

  • Incidenti stradali

    Incidente a Baronissi: ferito un centauro, si indaga

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento