Sparatoria al Dolcevita: ecco l'identikit dei tre ragazzi fermati

Due dei tre autori della rissa e della sparatoria al Dolcevita, sono gli stessi che gambizzarono un 21enne di Sant'Eustachio, presso la pompa di benzina Q8

Dolcevita

Cambia la location, ma non i volti. Due dei tre autori della rissa e della sparatoria di sabato scorso, al Dolcevita, sono gli stessi che il 22 marzo gambizzarono un 21enne di Sant'Eustachio, presso la pompa di benzina Q8 di via Rocco Cocchia, a Pastena. Secondo le prime indagini, sarebbe stato ancora una volta il diciassettenne R.B., insieme al 22enne S.L.., entrambi residenti in rione Petrosino, il colpevole.

Il 23enne V.N., con svariati precedenti, non era armato, ma è stato solo coinvolto nella rissa davanti alla discoteca di Pontecagnano Faiano. Il diciassettenne, invece, insieme a S.L., avrebbe esploso i colpi di pistola contro i due addetti alla sicurezza e il malcapitato cliente del Dolcevita. Inquietante, pensare come il ragazzino, neppure maggiorenne, vada a spasso per la città armato, a rischio e pericolo di chi potrebbe suscitare la sua ira. Proseguono, intanto, le indagini dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento