Sparatoria a Rufoli, la rabbia dei residenti: "Rischiamo il far west"

Il presidente del comitato Città Collinari Gallo rilancia: "Avevamo chiesto e chiediamo oggi con forza e urgenza un incontro con le autorità locali e con il questore di Salerno"

Leonardo Gallo

Esplode la rabbia del comitato Città Collinare, presieduto da Leonardo Gallo, che interviene a gamba tesa sulla sparatoria avvenuta nel primo pomeriggio a Rufoli, che ha visto coinvolti due banditi di nazionalità rumena. “E' evidente – denuncia - che abbiamo raggiunto un punto di non ritorno nell'escalation di crimini perpetrati in danno della popolazione residente nei quartieri collinari di Salerno”.

Per questo rivendica la posizione del comitato: “Avevamo chiesto e chiediamo oggi con forza e urgenza un incontro con le autorità locali e con il questore di Salerno, affinchè vengano date chiare garanzie rispetto alla sicurezza dei nostri quartieri. Non è possibile continuare ad assistere inermi alle incursioni anche diurne di criminali senza scrupoli nelle nostre case. Se non ci saranno risposte- conclude Gallo - forti da parte delle forze dell'ordine, si rischia davvero che la situazione degeneri in un far west metropolitano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento