Cronaca

Sparatoria a Torrione: i carabinieri sono sulle tracce dei banditi

Uno dei due malviventi ha perso soldi (4mila euro) e ha protetto la propria fuga sparando colpi in aria. I carabinieri, a propria volta, hanno replicato, mirando alle ruote dell'auto

Potrebbe esserci correlazione tra la sparatoria di ieri a Torrione e la truffa a danno di anziani, avvenuta poco prima in via Padula. I carabinieri stringono il cerchio intorno ai banditi che hanno seminato il panico, nei pressi della scuola Alemagna. Il comandante della compagnia di Salerno, Adriano Fabio Castellari intervistato da Tv Oggi, ha spiegato che è stato necessario esplodere dei colpi di arma da fuoco perché i militari hanno dovuto reagire ai colpi esplosi da uno dei due malviventi.

I dettagli

Inoltre il dettaglio della targa dell'auto avrebbe insospettito i militari spingendoli ad imporre l'alt per il controllo di rito. I banditi, però, sono scappati. Uno dei due ha perso soldi (4mila euro) e ha protetto la propria fuga sparando colpi in aria. I carabinieri, a propria volta, hanno replicato, mirando alle ruote dell'auto. C'erano molte persone presenti, al momento della sparatoria, compresi bambini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Torrione: i carabinieri sono sulle tracce dei banditi

SalernoToday è in caricamento