Incendiava cassonetti della spazzatura a Bologna: denunciato un nocerino

L'uomo è stato ripreso dalle telecamere della videosorveglianza ed è stato bloccato dai carabinieri, in collaborazione con i vigili urbani

E' stato identificato e denunciato a Bologna un 47enne di Nocera Inferiore che lo scorso 15 settembre aveva appiccato un incendio a cassonetti della spazzatura in località San Lazzaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

L'allarme - scrive Bologna Today - era stato lanciato da alcuni residenti: i vigili del fuoco avevano spento le fiamme di un cassonetto della carta, propagatesi poi alla campana del vetro. L'uomo è stato acciuffato dai carabinieri, in collaborazione con i vigili urbani. Sono state visionate le immagini delle telecamere di videosorveglianza comunali. Il nocerino aveva appiccato il fuoco con un accendino ed era rimasto per qualche minuto ad osservare il rogo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Coronavirus: due nuovi casi positivi a Salerno e uno a Scafati

  • Covid-19, positivo un 16enne a Salerno: 32 casi nel Cilento

  • Meteo in Campania, è in arrivo un'ondata di calore: il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento