Sette neonati e 377mila euro per la spesa sociale: l'annuncio del sindaco

Manlio Torquato, primo cittadino di Nocera Inferiore, esprime soddisfazione per la nascita di sette nuove vite e annuncia anche il piano di distribuzione delle risorse

Sette neonati e 377mila euro per la spesa sociale. Manlio Torquato, primo cittadino di Nocera Inferiore, esprime soddisfazione per la nascita di sette nuove vite e annuncia anche il piano di distribuzione delle risorse. "Voglio partire dalla nascita di 7 piccoli concittadini - dice - comunicatami dal primario facente funzioni Andrea Lupi stamane. Diamo a ognuno il nostro benvenuto. Il reparto è al piano di sopra delle malattie infettive dell'Umberto I. La vita sta al di sopra della malattia",

I fondi per la spesa sociale

"Non si tratta dei 50mila euro temuti ieri, ma neppure di una ricchezza. Sono 377mila euro, i fondi stanziati per il Comune di Nocera. Se, per assurdo, li dividessimo per ciascuno degli abitanti pro capite sarebbero circa 7 euro a testa. Ovviamente non sarà così, perché saranno suddivise per i nuclei familiari bisognosi e dunque sarà di più. Ma non un gran capitale. Perciò, un attimo ancora di attesa. Seguiremo procedure serie, pubbliche e garantite. Per tutti gli aventi diritto. Nell'ambito di linee guida comuni predisposte da ANCI (l'associazione nazionale dei Comuni d'Italia). Tempo qualche giorno ancora. E sarà possibile accedere a richieste e documenti. Nel frattempo, perciò, continua la raccolta di donazioni di generi alimentari che il Comune -per il tramite della Protezione Civile- e delle relative associazioni distribuirà gratuitamente.
I link ed i numeri, ripeto, quelli qua sotto. O sul sito del Comune".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le donazioni

Il sindaco di Nocera Inferiore parla anche di donazioni importanti: "Stamane al Comune di Nocera Inferiore sul nostro conto corrente bancario per l'emergenza covid e finalizzate principalmente all' acquisto di ventilatori per l'Umberto I e altre dotazioni sanitarie. Un ringraziamento al donatore Mario Gambardella di Gambardella Cash per l'importante contributo; e uno all'associazione "I love Peppe" del dottor Petti e ai tanti benefattori: imprese o semplici cittadini, che stanno manifestando la loro solidarietà; l'invito per tutti a non fermarsi. Ne pubblicheremo con il loro consenso l'elenco aggiornato domani. Ma voglio anche ringraziare per l'impegno e le proposte e la fattiva collaborazione i Dirigenti gli uffici comunali Nocera Multiservizi, gli assessori e tutti i consiglieri comunali che stanno lavorando con iniziative concrete e proposte a questa fase così delicata. E le associazioni di Protezione Civile i Servizi Sociali e la Polizia Locale". Torquato inoltre conferma che tra i contagiati c'è un agente di polizia locale: "Un nostro vigile ma già in permesso da tempo.
Sta bene ed è a casa. Per cautela pero' abbiamo chiesto tamponi anche a due suoi colleghi e a due assistenti sociali e la sanificazione degli ambienti. Ma le attività continuano regolarmente". Il Sindaco chiede prudenza: "È l'appello che non smettero' mai di fare. Questa è una malattia maledettamente seria. Non sappiamo cosa succederà sul territorio.
Ma sappiamo che tanto dipende dai nostri comportamenti".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento