Mare in Cilento: ecco le novità sulle spiagge di Agropoli, Pollica e Castellabate

I sindaci delle perle cilentane hanno illustrate le modalità di fruizione della spiaggia, per garantire un'estate sicura ai turisti

Una giornata al mare ai tempi del Covid, in sicurezza? In Cilento è possibile. I comuni si organizzano per affrontare l’emergenza sanitaria senza rinunciare al turismo. In particolare, i sindaci di Castellabate, Agropoli e Pollica hanno presentato le iniziative messe in campo per disciplinare gli accessi alle spiagge libere ed evitare gli assembramenti. Per iniziare, a Pollica il sindaco Stefano Pisani intende lasciare "libere" le spiagge libere, puntando sulle capacità dei turisti di rispettare le regole. Le spiagge di Castellabate, Agropoli e Pollica ricorreranno ad un’applicazione che permetterà di ricevere notizie e comunicazioni e verificare il numero di presenze nei vari tratti, per consentire ad ogni bagnante di sapere preventivamente su quali spiagge sono presenti degli spazi liberi. L’app per Castellabate e Pollica è Your Beach, scaricabile sui dispositivi mobili, mentre Agropoli ha scelto di utilizzare un sistema diverso che verrà presentato a giorni. Circa la distanza tra gli ombrelloni, Castellabate posizionerà dei sacchi di juta e Pollica tubi di plastica riciclata, mentre Agropoli divivderà il litorale in più tratti, avviando un attento monitoraggio.

Il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, presenta le novità

Sulla base delle linee guida della Regione e sul lavoro fatto, di incremento dei posti disponibili sugli arenili, oltre alle verifiche compiute sui flussi dei bagnanti in entrata e in uscita, siamo giunti a prendere le decisioni relativamente alla gestione degli arenili di pubblica fruibilità, in alcuni casi diverse da quelle pensate nel recente passato. In primo luogo, non sarà necessaria la prenotazione per accedere in spiaggia, ma conserveremo la nostra app, che presenteremo a giorni. Questa sarà un utile strumento per informare in merito i turisti e non solo in merito alla vivibilità del nostro litorale. Ad esempio, sarà in grado, in tempo reale, di fornire il numero delle persone presenti su una determinata spiaggia; dare notizie su come raggiungere gli arenili e tante altre info utili.

Una novità, i “baywatch” in divisa che daranno maggiore sicurezza ai bagnanti». C’è infine il capitolo disabili con le “Spiagge solidali”: «quest’anno saranno due le spiagge a loro dedicate, attrezzate e accessibili, presenti una presso il lido “Il Raggio verde”; l’altra presso il bacino del lido Azzurro. Sia privati che associazioni potranno accedervi in assoluta tranquillità e godere dei servizi offerti, in maniera gratuita.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento