Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Ferragosto a Salerno tra "catene commerciali" e bar aperti, spiagge prese d'assalto

Intanto, Ferragosto da bollino nero in Costiera Amalfitana, come osservato dal delegato della Fenailp di Amalfi Francesco Florio: "Oltre ai disagi causati dal traffico, da ieri sera blackout elettrico in molte zone della Divina"

Ferragosto a Salerno città tra mare e catene commerciali aperte. In particolare, al centro, operativi quasi tutti i bar in questo 15 agosto: da D'Arienzo, al bar Arechi, passando per il Cardarelli e Mulino Urbano, fino ad arrivare al Canasta e ad altri locali verso via Roma, numerosi gli esercizi che hanno scelto di tenere le saracinesce alzate in questa calda domenica. Tra le attività commerciali sul Corso Vittorio Emanuele, pronti ad accogliere i clienti Kasanova, Bershka, Alcott, Bialetti, Bata, Dmail ed altri negozi legati a grandi catene.

Le spiagge

Affollatissime, le spiagge del litorale cittadino, da Santa Teresa alla zona orientale, passando per Molo Masuccio dove cittadini e turisti si sono fiondati sugli scogli per godersi il sole. Prese d'assalto anche le attività sorte sul Molo Masuccio, dal bar alla frutteria che rinfresca i turisti scesi dai traghetti. Inoltre, a Salerno è approdata anche la Passenger ship Artemis: numerosi i visitatori approdati in città.

Il traffico e i disagi in Costiera

Intanto, Ferragosto da bollino nero in Costiera Amalfitana, come osservato dal delegato della Fenailp di Amalfi Francesco Florio: "Oltre ai disagi causati dal traffico, da ieri sera blackout elettrico in molte zone della Divina- ha detto Florio - E' assurdo che per  circa 24 ore molte zone della costiera sono senza corrente.  I primi sbalzi di elettricità si sono verificati questa notte, poi da stamattina in metà Costiera Amalfitana manca completamente l’elettricità. Anche se i tecnici dell’azienda sono immediatamente intervenuti e sono riusciti a riprendere l’erogazione del servizio elettrico per gran parte dei clienti interessati attraverso un cambio di assetto della rete elettrica che ha consentito di bypassare il guasto ma, circa un’ora dopo, a partire dalle 10.30, si é verificato un ulteriore guasto, probabilmente causato dal precedente, che impedisce di rialimentare la clientela attraverso le linee di servizio. Nel frattempo i tecnici hanno per sicurezza immediatamente allertato l’arrivo in zona di un grande gruppo elettrogeno per fare fronte all’emergenza. Siamo fortemente preoccupati -  ha continuato Florio - per le molte attività commerciali che sono prive di energia elettrica e soprattutto per le scorte di merce acquistate in occasione del ferragosto".

La mossa

La Fenailp, attraverso i propri legali, ha deciso di accertare le responsabilità  e determinare le cause di tale importante guasto per stabilire se alla base ci sia un errore umano o un sovraccarico generato dall’uso massiccio dei condizionatori da parte di operatori commerciali e di cittadini per mitigare le alte temperature di questi giorni. "Dopo i gravi danni generati dalla pandemia gli imprenditori della Costiera Amalfitana, fra tante difficoltà, stanno lentamente accogliendo nuovamente i turisti ed i visitatori nel periodo commerciale  più importante  dell’anno e un nuovo stop determinerebbe danni incalcolabili oltre ai disagi della popolazione", hanno concluso dalla Fenailp.

Foto di Antonio Capuano
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto a Salerno tra "catene commerciali" e bar aperti, spiagge prese d'assalto

SalernoToday è in caricamento