Cronaca

Spiagge libere a Vietri: al via con le prenotazioni, il sindaco spegne le polemiche sull'euro per l'accesso

Il primo cittadino ha precisato: "Al momento c'è una proposta fatta dal Comune di Cava de' Tirreni, la quale non è stata formalizzata. Al momento resta invariato il sistema di prenotazione"

E' lo stesso sindaco di Vietri, Giovanni De Simone, a spegnere alcune polemiche sorte in merito al piano spiagge libere adottato dall'amministrazione comunale, nell'ambito dell'emergenza Covid, in particolare rispetto al sistema delle prenotazioni e al pagamento di un euro a persona per l'accesso.

Parla il primo cittadino

"Al momento c'è una proposta fatta dal Comune di Cava de' Tirreni, la quale non è stata formalizzata. Al momento resta invariato il sistema di prenotazione. - ha precisato il sindaco riferendosi all'accordo con la città metelliana- Per la questione del pagamento di un euro, è una proposta di una somma simbolica per l'accesso alle spiagge libere del nostro comune. Un euro a persona che l'amministrazione comunale vorrebbe adottare per due diverse motivazioni: controllare le prenotazioni, riuscire a garantire maggiori servizi e maggiori controlli e quindi maggiore sicurezza in questo particolare momento di emergenza sanitaria, in cui vigono regole più restrittive per la tutela della salute di tutti". Il dispositivo adottato resta tale: al via, da questa settimana, solo con le prenotazioni come banco di prova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge libere a Vietri: al via con le prenotazioni, il sindaco spegne le polemiche sull'euro per l'accesso

SalernoToday è in caricamento