Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Spiaggia di Cala Bianca: la più bella da ora diventa anche la più sorvegliata

Troccoli (Legambiente): "Abbiamo predisposto, oltre al servizio di vigilanza, anche un servizio di pulizia con gli operatori del Comune"

Cala Bianca

La spiaggia più bella d'italia, a breve, sarà anche quella più sorvegliata. Lo stabilisce l'ordinanza speciale per la protezione di Cala Bianca, annunciata da Ciro Troccoli, consigliere delegato all'Ambiente del Comune di Camerota: scatta infatti il piano per la protezione della spiaggia dell'anno, incoronata nei giorni scorsi da Legambiente attraverso un concorso ''on-line''.

Visto l'afflusso di turisti che in questi giorni hanno visitato la ''cala'', l'amministrazione comunale  ha deciso di adottare una serie di provvedimenti per la salvaguardia della baia, assurta a celebrità dell'estate 2013. ''Ormai la piccola spiaggia dell'Area Marina Protetta - ha spiegato Troccoli - è famosa in tutta la penisola, e quindi è stato necessario predisporre un piano di sorveglianza speciale. Capitaneria e Comune sono uniti nella salvaguardia di uno dei nostri gioielli più pregiati. La zona è presidiata costantemente e il sindaco di Camerota, Antonio Romano, si appresta a giorni a pubblicare un'ordinanza speciale per la protezione della cala nella quale sarà coinvolto anche il Parco per la delimitazione e la regolamentazione degli accessi che oggi sono garantiti dai militari della capitaneria di Porto e dai vigili-bagnini messi in campo per l'occasione dal Comune''.

''Cala Bianca non è per nulla a rischio - ha concluso il delegato all'Ambiente, Troccoli - C'è massima attenzione. Abbiamo predisposto, oltre al servizio di vigilanza, anche un servizio di pulizia con gli operatori del Comune. Questa importante affermazione, va dedicata a mio avviso a tutti i giovani che si sono impegnati per promuovere questo esempio di rara bellezza, ma anche ai tanti camerotani che per secoli hanno protetto e valorizzato questo territorio partendo proprio dal rispetto delle regole e dalla tutela dell'ambiente''. Una posizione, quella di Legambiente, decisamente necessaria per tutelare il gioiello di Camerota.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia di Cala Bianca: la più bella da ora diventa anche la più sorvegliata

SalernoToday è in caricamento