Ritorno al mare: pulizia straordinaria a Castellabate, ad Eboli scatta l'ordinanza contro l'inciviltà

Intanto, ad Eboli, vietata la vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie di vetro, anche in presenza delle restrizioni di legge in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica

Le acque sono cristalline ed il sole illumina il cielo: conto alla rovescia, per gli amanti del mare, per poter godersi una mattinata in spiaggia. In particolare, Castellabate si sta  preparando alla ripartenza: per favorire gli allestimenti per la stagione balneare, che si è stati costretti ad avviare più tardi del solito a causa dell’emergenza sanitaria, c’è la necessità di ricominciare proprio dall’ambiente. I volontari di Legambiente, le associazioni ambientaliste e non, i cittadini tutti, potranno partecipare, venerdì 29 maggio dalle ore 9, ad una giornata di pulizia straordinaria, organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune.

L'iniziativa

L’operazione abbraccerà l’intera area costiera di Castellabate, da Punta Tresino a Punta Licosa, passando per tutte le frazioni che si affacciano sul meraviglioso mare Bandiera Blu dal 1999. Ognuno, nel rispetto delle regole del distanziamento sociale, potrà raggiungere la spiaggia che intende ripulire e a tutti i volontari verranno forniti guanti e sacchetti per la raccolta.

Parla l’assessore all’Ambiente, Domenico Di Luccia

Siamo particolarmente orgogliosi di ripartire insieme con un’iniziativa ambientale che si rende utilissima anche per evitare che i rifiuti spiaggiati durante le mareggiate invernali possano venire sotterrati con le prossime operazioni di livellamento degli arenili con mezzi meccanici.

La crisi sanitaria non può farci abbassare la guardia neanche sulla salvaguardia dell’ambiente, un tema fondamentale soprattutto adesso che abbiamo apprezzato ancor di più l’importanza di vivere all’aria aperta.
 

Eboli

Intanto, ad Eboli, per la ripartenza legata al comparto balneare, il sindaco Massimo Cariello ha incontrato gli imprenditori turistici del Consorzio Hera Sele Mare. "Insieme stiamo portando avanti da tempo ormai un discorso condiviso per la promozione turistica del nostro litorale. - ha detto il primo cittadino - La giunta comunale ha deliberato di aumentare la metratura delle spiagge private, ma ha anche individuato due aree da destinare agli utenti che vogliono usufruire della spiaggia libera, una  ricavata nella riserva Sele Tanagro e l’altra nell’area dove lo scorso anno sorse il lido per i diversamente abili".

L'ordinanza

Cariello ha poi puntato l'attenzione su un'iniziativa finalizzata alla tutela dell'ambiente che, dunque, avrà ricadute positive anche sulle spiagge - Con l'ordinanza che vieta la vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie di vetro, anche in presenza delle restrizioni di legge in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, abbiamo voluto fare leva sul buon senso di ognuno. È consentita, invece, la vendita di bevande in bicchieri di vetro servite ai tavoli". Fino al prossimo 15 ottobre, infatti, su tutto il territorio comunale è fatto obbligo agli esercizi pubblici che somministrano alimenti e bevande di fornire esclusivamente i prodotti in contenitori monouso, con il divieto di somministrare in bicchieri o bottiglie di vetro, nonchè del consumo di area pubblica di qualsivoglia alimento o bevanda in contenitori di vetro. Chiunque violi le disposizioni rischia una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.

Parla Cariello

L'ordinanza n.169 si è resa necessaria innanzitutto per contenere la diffusione del contagio da virus Covid-19 ma anche in seguito all'abbandono incondizionato di bottiglie di vetro di alcolici vari nei vicoli del borgo antico e non solo, gesti incivili che negli ultimi giorni stanno arrecando disagi ai residenti e alle attività commerciali del paese.

In questa fase emergenziale non possiamo accettare simili gesti e come amministrazione continuiamo a condannare il non rispetto delle regole e del vivere civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento