menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotito attacca De Luca per l'esclusiva dei campi: "Se creano problemi togliamo il disturbo"

Dure le parole del patron Claudio Lotito contro il Comune, riportate dal quotidiano La Città

“Signori, noi facciamo calcio e per farlo servono le strutture h24. Se vogliono che rimaniamo a Salerno, non ci devono creare problemi, altrimenti dessero le chiavi dei campi ad altre società salernitane, poi prendessero pure la Salernitana e noi togliamo il disturbo. Io e mio cognato abbiamo messo soldi, abbiamo investito, non abbiamo preso niente. Anzi, in 3 anni abbiamo fatto investimenti riportando il calcio professionistico”. Queste le parole del patron Claudio Lotito, riportate dal quotidiano La Città.

Alta tensione sulla convenzione che il Comune vorrebbe rivedere in quanto la società potrebbe vietare l’uso del Volpe e dell’Arechi ad altre società. "C’è una convenzione, l’abbiamo firmata e non si discute; è un atto, ci sono accordi sanciti, mica si cancellano”, ha sbottato il patron. E a De Luca che aveva  invitato la società a non essere titubante sul mercato, Lotito ha risposto: "Mi viene da sorridere, prendiamo atto delle sollecitazioni ma mi sembrano un po’ superflue: abbiamo sempre programmato e organizzato. Però chi pratica sport sa che il calcio non è come le bocce. Il campionato è stato perso non per esperimenti, ma perché abbiamo fatto mesi da girovaghi sui campi. Se adesso vogliamo ricreare confusione, noi non ci stiamo”, ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento