menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di sfondare la porta dell'ex: arrestato stalker a Giffoni

I militari, a seguito di una richiesta di aiuto, si sono recati, alle 4 circa, presso l’abitazione di F.D.A., una 25enne di Giffoni Sei Casali, dove hanno sorpreso e bloccato il giovane

Non ha accettato la fine della relazione, arrivando a tentare di sfondarle la porta di casa. Dramma sventato, la scorsa notte, a Giffoni Sei Casali, nei Picentini, dove i carabinieri hanno tratto in arresto il pregiudicato M.F., 28enne di Giffoni Valle Piana, per atti persecutori e danneggiamento.

L'allarme

I militari, a seguito di una richiesta di aiuto, si sono recati, alle 4 circa, presso l’abitazione di F.D.A., una 25enne di Giffoni Sei Casali, dove hanno bloccato il giovane, con cui la donna aveva intrattenuto una relazione sentimentale interrotta lo scorso mese di agosto. I carabinieri lo hanno sorpreso mentre tentava di entrare nel suo appartamento, dopo averne danneggiato la porta blindata di ingresso. Gli accertamenti effettuati dai carabinieri del piccolo comune picentino, alle dipendenze della Compagnia di Battipaglia, hanno permesso di appurare il comportamento del 28enne, subito dopo la fine della storia, il quale, mosso da una accecante gelosia, è stato autore di continue molestie, consistenti in pedinamenti, telefonate e messaggi minatori, tali da ingenerare nell’ex compagna, ora legata sentimentalmente ad un’altra persona presente nell’abitazione durante i fatti, un grave stato di ansia e paura. M.F. è stato, dunque, rinchiuso nel carcere di Fuorni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento