"Vuoi il tuo cellulare? Allora torna insieme a me": stalking a Salerno, un arresto

Solo l'ultimo, quello di ieri, di una lunga serie di incresciosi episodi ai danni di una donna soccorsa dagli agenti della Polizia, dopo essere stata minacciata e derubata del suo cellulare dal suo ex

L'ha picchiata e perseguitata più volte, per costringerla a riprendere la loro relazione. Solo l'ultimo, quello di ieri, di una lunga serie di incresciosi episodi ai danni di una donna soccorsa dagli agenti della Polizia, dopo essere stata minacciata e derubata del suo cellulare dal suo ex compagno, 42enne originario dell'Algeria, con precedenti.

Grazie anche alle indicazioni fornite dalla vittima, i poliziotti hanno rintracciato l’uomo che, sottoposto ad una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di due telefonini di cui uno risultato essere poi di proprietà della donna. L'uomo cominciava ad essere violento anche in presenza di due figli minori della donna poichè voleva che lei lo seguisse a Napoli dove abitava: lei, spaventata, con una scusa si era avviata verso casa, ma lungo il tragitto è rispuntato l’algerino per sottrarle il cellulare e dirle che lo avrebbe restituito solo se la malcapitata lo avesse seguito. La donna, che nel frattempo rincasava mettendo al sicuro i bambini, ha, dunque, allertato la Polizia. Finisce in carcere, così, l'uomo, per atti persecutori, violenza privata e furto aggravato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • "C'è una bomba a Fratte": strade chiuse al traffico e artificieri all'opera, ma è un falso allarme

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • Scomparso dal 1° giugno insieme ad un'amica: Emanuele sta bene

Torna su
SalernoToday è in caricamento