Rilevazione automatica della temperatura di gruppo: il kit Sunell Panda T5" arriva anche alla stazione di Salerno

Il monitor è dotato di un altoparlante integrato a bordo per avvisare eventuali accessi di persone con temperatura maggiore di 37.5°

Rilevare in maniera automatica la temperatura corporea dei passeggeri segnalando valori dai 37,5° in su, nelle stazioni: questo l'obiettivo di  Rete ferroviaria Italiana nel rispetto delle norme anti-Covid che si è rivolta a SPEE,  tra le prime società leader in Italia nel settore della sicurezza fisica integrata. Come riporta Salernonotizie, dunque, la società ha proposto la rilevazione automatica della temperatura di più persone in transito, in contemporanea, da installare in alcune delle principali stazioni italiane: Bologna, Napoli, Genova, Salerno, Verona, Ancona.

82456465_850890422037525_6152505123550527488_o-2

Per garantire  la continuità del servizio di trasporto ferroviario e rispettando le esigenze del cliente, Spee ha proposto  e installato il kit Sunell Panda T5. Le telecamere, esteticamente smart e di forma e design piacevole, dal simpatico aspetto di un Panda, sono in grado di fornire simultaneamente un’immagine normale e una termica della scena ripresa. Il monitor è dotato di un altoparlante integrato a bordo per avvisare eventuali accessi di persone con temperatura maggiore di 37.5°. Per la gestione del sistema termografico è previsto anche un servizio di presidio giornaliero on site temporaneo ed un servizio evoluto da remoto presso il Centro Nazionale di Controllo Panotpicon di Spee attivo 24 ore su 24 7/7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento