Valanga sull'hotel Rigopiano: Valva prega per Stefano, salgono a dieci i superstiti

Stefano Feniello, il 28enne nato ad Oliveto Citra, ma con origini familiari di Valva e Colliano e residente in Abruzzo è tra i dispersi del resort, dove si trovava con la fidanzata per festeggiare il suo compleanno

Stefano Feniello - foto Facebook

Ore di ansia e angoscia anche a Valva per il dramma all’hotel Rigopiano, a Farindola, sepolto da una valanga di neve, mercoledì pomeriggio e colpito da diverse scosse di terremoto. Tutti con il fiato sospeso per Stefano Feniello, il 28enne nato ad Oliveto Citra, ma con origini familiari di Valva e Colliano e residente in Abruzzo. Il 28enne è tra i dispersi del resort, dove si trovava con la fidanzata per festeggiare il suo compleanno in montagna.

Il sindaco di Valva, Vito Falcone all’Ansa ha riferito di aver provato a mettersi in contatto con le prefetture di Pescara e Salerno, ma senza ancora ricevere nessuna notizia certa. La famiglia del giovane ha già raggiunto una struttura vicino all'hotel Rigopiano, in attesa di notizie. Nell'hotel c'erano circa 35 persone: 22 clienti e 7 dipendenti, più qualche altro ospite. Tre cadaveri sono già stati recuperati. Tra i dispersi anche alcuni bambini. In mattinata una notizia che sta commuovendo tutti: sei persone sono ancora in vita. Si tratta di due bambini, la mamma di uno di loro, due donne e tre uomini. "Erano sotto un solaio", hanno confermato i Vigili del Fuoco.

Intanto nel pomeriggio proprio i pompieri sono in contatto con una donna e due bambini che si trovano all'interno dell'hotel Rigopiano, travolto da una valanga in Abruzzo. Oltre alle sei persone ritrovate vive in mattina, già estratte dalle macerie, ora è stata quasi raggiunta una settima persona. Quindi, il bilancio delle persone che sono sopravvissute al momento è di 10.

Si continua a scavare tra la neve.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

  • Sette cartomanti in poche centinaia di metri: nuova "invasione" sul lungomare

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Incidente a Giovi: ecco le condizioni di salute dei quattro feriti

Torna su
SalernoToday è in caricamento