menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Retribuzioni a rischio per gli operai della Comunità “Monti Picentini” di Giffoni

Il segretario della Fai Cisl Salerno Carlo Donnarumma: “Il governatore De Luca intervenga per consentire ai lavoratori di vivere un Natale tranquillo”

Rischiano di restare senza stipendi i 120 lavoratori della Comunità Montana “Monti Picentini” di Giffoni Valle Piana. Una vertenza dove, ancora una volta, la burocrazia sta mettendo in bilico il futuro delle maestranze. A denunciare la questione è Carlo Donnarumma, segretario della Fai Cisl Salerno. “Il decreto dell’annualità 2014 per la Comunità Monti Picentini, in merito alla forestazione, è stato fatto dalla Regione Campania il 10 novembre scorso. Ma - spiega - a più di un mese non è ancora pervenuto l’accredito di 510mila euro alla tesoreria dell’ente salernitano”,

Si tratta di soldi che "se arriveranno saranno utilizzati per pagare tre delle quindici mensilità arretrate che vantano gli operai del comprensorio picentino". Per questo Donnarumma si appella al governatore De Luca "affinché la Ragioneria della Regione liquidi questo importo. Speriamo che la questione si sblocchi subito, altrimenti la tesoreria della Comunità chiuderà e si prospetterebbe un altro Natale nero per queste famiglie”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento