Esami di sangue e urine: stop anticipato alle convenzioni

Gli utenti devono pagare di tasca propria l’intero importo della prestazione sanitaria richiesta, non potendo più usufruire delle convenzioni; in alternativa devono inserirsi nelle liste d’attesa degli ambulatori pubblici

Inizio di settimana amaro per tanti salernitani: arriva lo stop alle convenzioni per effetturare gli esami del sangue e delle urine. L’Asl di Salerno, infatti, ha inviato una mail ai laboratori accreditati con cui annuncia la sospensione anticipata al 17 agosto rispetto a quella prevista la scorsa settimana del 23 agosto.

I disagi

In pratica gli utenti devono pagare di tasca propria l’intero importo della prestazione sanitaria richiesta, non potendo più usufruire delle convenzioni; in alternativa devono inserirsi nelle liste d’attesa degli ambulatori pubblici. La branca dei laboratori di analisi si unisce a quelle per le quali gli esami diagnostici e le visite specialistiche erano già bloccate, come cardiologia e radiologia (9 agosto) oltre medicina nucleare (20 luglio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

Torna su
SalernoToday è in caricamento