menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop a Radiologia e Dialisi all'Asl, Giordano (M5S) presenta un'interrogazione

La parlamentare grillina ha chiesto delucidazioni al Ministro Lorenzin: "Deve fare luce su quanto sta accadendo a Salerno e in Campania, dove si continua ad andare verso la privatizzazione delle prestazioni"

La notizia della possibile chiusura dei reparti di Radioterapia e Dialisi dell’Asl di Salerno, a partire dal prossimo mese di settembre, scatena l'immediata reazione della deputata del Movimento 5 Stelle Silvia Giordano, che denuncia: "A Salerno stanno sottraendo al pubblico prestazioni specialistiche come la radioterapia e la fecondazione assistita. E tutto ciò viene fatto in spregio di una circolare del sub commissario Morlacco che chiede ai direttori generali e commissari di Asl. e aziende ospedaliere di implementare le prestazioni pubbliche nelle due branche. All’ospedale Ruggi di Salerno, la circolare è stata interpretata in modo da continuare a favorire il privato, mentre all’Asl si rischia di sospendere da settembre la radioterapia e la dialisi".

Poi aggiunge: "Per non parlare della fecondazione assistita: con due poli come il presidio di Vallo della Lucania e l’ospedale San Leonardo di Salerno che erogano prestazioni di Procreazione medicalmente assistita, l’Asl bandisce un avviso pubblico con cui organizza un gruppo di lavoro per reclutare ginecologi e biologi che dice di non avere al suo interno". Per Giordano "siamo veramente al paradosso. Questa è la dimostrazione di come la sanità riesca ad eludere le prescrizioni della spendig review e ad aggirare il blocco del turn-over: non si fanno concorsi pubblici, né si scorre la graduatoria della mobilità al solo scopo di non recidere i rapporti e gli interessi con i privati. Bisogna restituire la sanità al pubblico. L’interrogazione che ho inviato al ministro Lorenzin deve fare luce su quanto sta accadendo a Salerno e in Campania, dove si continua ad andare verso la privatizzazione di prestazioni che il pubblico per legge è tenuto a garantire?".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento