rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Emergenza guerra: stop alla raccolta di beni materiali da parte della Caritas, al via le donazioni monetarie

Il direttore della Caritas diocesana di Salerno-Campagna-Acerno, don Flavio Manzo: "È urgente e necessario continuare a sostenere le spese di logistica per l'invio delle raccolte effettuate e anche spese di prima di accoglienza dei fratelli ucraini rifugiati nel nostro territorio"

Stop alla raccolta di beni materiali da parte della Caritas diocesana di Salerno-Campagna-Acerno che ringrazia tutte le parrocchie e i tanti fedeli che hanno risposto con amore e solidarietà all'appello di richiesta di aiuto per gli ucraini che vivono questo momento doloroso. Per via di difficoltà logistiche che rendono complesso l'invio di nuovi beni materiali in Ucraina, dunque, la Caritas preferisce continuare a tendere una mano ai cittadini coinvolti nella guerra attraverso donazioni monetarie. La sede della Caritas in ogni caso rimane aperta e disponibile per ulteriori consegne già pronte e raccolte, ma viene sospeso i il ritiro di altre donazioni. 

L'appello del direttore della Caritas di Salerno, Don Flavio Manzo

È urgente e necessario continuare a sostenere le spese di logistica per l'invio delle raccolte effettuate e anche spese di prima di accoglienza dei fratelli ucraini rifugiati nel nostro territorio. Coloro che intendono contribuire economicamente possono effettuare un bonifico sul conto della  Fondazione Caritas Salerno  IT38W0306909606100000181176

Nel contempo peghiamo sempre tutti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza guerra: stop alla raccolta di beni materiali da parte della Caritas, al via le donazioni monetarie

SalernoToday è in caricamento