rotate-mobile
Cronaca Agropoli

Chiusura dell'Ospedale di Agropoli: al via lo stop dei ricoveri

Squillante: "Sono certo che sia gli amministratori locali che i cittadini comprenderanno la validità delle decisioni prese, forse impopolari ma certamente necessarie"

Stop ai ricoveri nell’ospedale di Agropoli. L'Asl di Salerno ha, infatti, comunicato che dal 10 giugno cesseranno i ricoveri nel presidio ospedaliero e che  i pazienti ricoverati dovranno essere dimessi o trasferiti in altri ospedali. La postazione Psaut, intanto, verrà attivata presso il  Pronto soccorso dal 20 giugno e, contemporaneamente, verranno sospesi i servizi di radiologia e il laboratorio d’analisi.

“La decisione assunta –spiega il direttore generale Antonio Squillante – è stata molto sofferta ma al tempo stesso obbligatoria perché prevista da apposite disposizioni regionali e nazionali nell’ambito dell’attuazione del Piano di Rientro del Settore sanitario previsto con deliberazione del Consiglio dei Ministri adottata in data 24 aprile 2010. Nell’invitare gli amministratori locali e gli operatori del settore sanitario ad una fattiva collaborazione si conferma che nella struttura saranno concentrate tutte le attività distrettuali: il Presidio assicurerà un’assistenza ambulatoriale complessa e sarà utilizzato come centro di eccellenza per ammalati in stato neurovegetativo e comatoso. Sono certo che sia gli amministratori locali che i cittadini comprenderanno la validità delle decisioni prese, forse impopolari ma certamente necessarie”.

Sconcerto e amarezza, intanto, tra cittadini e politici, mentre il sindaco Franco Alfieri annuncia: "Farò appello al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al presidente del Consiglio dei ministri, Enrico Letta, e al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin per scongiurare la chiusura dell'ospedale"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura dell'Ospedale di Agropoli: al via lo stop dei ricoveri

SalernoToday è in caricamento