Giovi lancia l'allarme: "Strade gruviera, intervenga il Comune"

Gli abitanti di via San Nicola: "Ci sentiamo completamente abbandonati, le strade sono diventate impercorribili. Chiediamo un immediato intervento da parte dell'amministrazione comunale"

Strade gruviera, allagamenti e micro discariche sparse in diversi angoli del territorio. E’ questo lo stato di degrado in cui si trova ormai da tempo Giovi San Nicola, la storica frazione collinare di Salerno, che unisce Giovi Bottiglieri con Giovi Piegolelle.  La strada di collegamento con il resto della città, che prende il nome dal piccolo borgo (via San Nicola di Giovi) è una sola ed è quella che desta maggiore preoccupazione da parte dei residenti, che denunciano da mesi le numerose crepe e le buche presenti sull’asfalto, i cumuli di rifiuti abbandonati qua e la su entrambi i lati della carreggiata e per finire i costanti allagamenti che si registrano anche quando vi sono brevi temporali passeggeri.

"Ci sentiamo completamente abbandonati - dicono gli abitanti della zona - le strade sono diventate impercorribili. Chiediamo un immediato intervento da parte dell'amministrazione comunale, anche perchè l'inverno e il maltempo sono ormai alle porte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento