Cronaca

Strage di Sassano, Paciello dimesso dall'ospedale è stato condotto fuori regione

E' confermato: Gianni Paciello, il giovane di 22 anni che, da ubriaco, ha travolto e ucciso quattro giovani di Sassano, tra cui il suo fratellino, è stato dimesso dal reparto detenuti dell'ospedale di Salerno. Non farà ritorno nel suo paese

Paciello

E' confermato: Gianni Paciello, il giovane di 22 anni che, da ubriaco, ha travolto e ucciso quattro giovani di Sassano, tra cui il suo fratellino, è stato dimesso dal reparto detenuti dell’ospedale di Salerno. Non farà ritorno nel suo paese: sconterà i domiciliari fuori regione in una struttura gestita da un’associazione di cui non è dato sapere di più, per ragioni di sicurezza.

A scortarlo presso la nuova abitazione, dunque, le forze dell'ordine. Sono stati ascoltati, a quanto pare, i genitori delle vittime che insieme ad amici e conoscenti, hanno raccolto centinaia di firme affinchè Paciello non tornasse a Sassano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Sassano, Paciello dimesso dall'ospedale è stato condotto fuori regione

SalernoToday è in caricamento