Cronaca Irno / via Nizza

"Non voglio elemosinare, ripulisco le strade", la nuova "iniziativa itinerante" degli stranieri

Un giovane africano ha destato l'attenzione di diversi salernitani: munito di guanti e paletta, ha ripulito le aiuole lungo i marciapiedi, sperando di ricevere qualche spicciolo

"Desidero integrarmi onestamente nella vostra città, senza chiedere l'elemosina. Da oggi, terrò pulite le vostre strade e vi chiedo solo un contributo di 50 centesimi per il mio lavoro. Buste, scope, palette e altro materiale per la pulizia sono ben accetti. Grazie". E' quanto si leggeva su diversi cartelli di cartone appoggiati vicino ai palazzi, in via Nizza, questa mattina.

Un giovane africano ha destato l'attenzione di diversi salernitani, mentre, munito di guanti e paletta, ha ripulito le aiuole lungo i marciapiedi, sperando che qualche passante gli donasse qualche spicciolo. Il ragazzo è stato visto, nei giorni scorsi, anche in altri quartieri, per svolgere lo stesso tipo di attività: invece che sostare sul marciapiede chiedendo elemosina come altri stranieri, il giovane elimina la spazzatura dalle strade e dalle aiuole, in cambio di un'offerta. Probabile che, dietro tale iniziativa, vi sia il consiglio o l'indicazione di qualche italiano: da chi e come sia nata l'idea, non è ancora chiaro. Tuttavia, tanti i cittadini che hanno apprezzato l'impegno dello straniero che ha trascorso l'intera mattinata a ripulire le aiuole di via Nizza. "Domani continuo a pulire altre zone", ha annunciato, sorridendo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non voglio elemosinare, ripulisco le strade", la nuova "iniziativa itinerante" degli stranieri
SalernoToday è in caricamento