Straniero insultato in ospedale, l'Ordine degli Infermieri: "Fare subito chiarezza"

Il presidente Cicia: "Stiamo accertando eventuali responsabilità di una propria iscritta nell’accaduto, come riportano alcuni media, che avrebbe pronunciato la frase “devi morire” nei confronti di un paziente"

Dopo il video pubblicato sui social network da un ragazzo di colore, Souleymane Rachidi, 20enne originario della Costa d'Avorio ma residente nella Valle dell'Irno, con cui denuncia di essere stato insultato da una donna (forse un'infermiera) all’ospedale di Mercato San Severino, a prendere posizione interviene l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Salerno.

La nota

Il presidente dell’Opi Cosimo Cicia spiega: “L’Ordine sta accertando eventuali responsabilità di una propria iscritta nell’accaduto, come riportano alcuni media, che avrebbe pronunciato la frase “devi morire” nei confronti di un paziente. Anche perché lo stesso autore del video non fa riferimento a un’infermiera ma, sulla sua pagina social parla genericamente di un dottore”. Se questo atto si dovesse dimostrare vero - annuncia - “prenderemo immediati e severissimi provvedimenti nei confronti di chi l’ha compiuto, non solo perché si tratta di un atteggiamento contrario a tutto ciò che la nostra professione rappresenta, ma perché, soprattutto, è un’infrazione gravissima al Codice Deontologico su cui questo Ordine veglia”. Viceversa, se invece si dovesse rivelare una “montatura ad hoc - è strano infatti che, al di là del comportamento professionale da tenere per qualunque professionista, una persona cosciente della ripresa col cellulare abbia comunque fatto una simile affermazione chiaramente identificabile - l’Ordine provvederà ad inoltrare denuncia alle autorità competenti per diffamazione e calunnia della professione infermieristica e chi ne è responsabile si farà carico delle dovute conseguenze”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fatto sta che “in un caso o nell’altro i provvedimenti saranno immediati e di estrema severità perché questo Ordine e la professione Infermieristica tutta non può tollerare atteggiamenti simili che gettano discredito sull’intera categoria” conclude Cicia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento