rotate-mobile
Cronaca Torrione

"Onore a Venner samurai d'Occidente": striscione choc di Casapound

Arcigay: "Manifestazioni di intolleranza e di rifiuto della vita come questa sono da condannare: questo messaggio di odio e discriminazione verso la nostra comunità è solo l'ultimo dell'organizzazione neofascista"

Striscione choc, di Casapound Salerno. "Onore a Dominque Venner, samurai d'Occidente": questa la scritta che si legge a Torrione, in omaggio all'attivista anti-gay che si è tolto la vita a Notre Dame, in segno di protesta verso la legge per i matrimoni omossessuali deliberata dall'Assemblea Nazionale francese.

Indignata, Ottavia Voza, presidente di Arcigay Salerno “Marcella Di Folco”: "Manifestazioni di intolleranza e di rifiuto della vita come questa sono da condannare con forza e decisione. Questo messaggio di odio e discriminazione verso la nostra comunità – continua Voza - è solo l’ultimo in ordine di tempo dell’organizzazione neofascista. È importante,quindi, che alla nostra denuncia si unisca quella delle istituzioni cittadine, provvedendo anche alla rimozione fisica dello striscione che, di fatto, inneggia all’omofobia e istiga al suicidio”.

“Quello di Venner – replica Cpi Campania in una nota – è un atto tanto estremo quanto lucido e consapevole, che nulla ha a che vedere con i gesti tragici, isterici ed insensati con cui la cronaca ci ha abituati a fare i conti in questo secolo: niente a che fare con il fanatismo religioso di chi usa la mannaia per seminare vuoto terrore, né con la rabbia feroce e distruttiva di chi uccide in strada a colpi di piccone o con la cieca disperazione di chi, vittima di se stesso e del sistema perverso in cui vive, si toglie la vita insieme ai figli, privandoli dell'unica cosa che nessuno poteva togliergli, la possibilità di essere". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Onore a Venner samurai d'Occidente": striscione choc di Casapound

SalernoToday è in caricamento