Cronaca

Choc a Sala Consilina: imprenditore si toglie la vita nel suo capannone

A scoprire il cadavere sono stati i familiari che hanno subito avvisato i soccorsi sperando di riuscire a salvargli la vita. Ma purtroppo non c'è stato nulla da fare

Ennesimo suicidio in poche ore in provincia di Salerno. Dopo quello di ieri sera della giovane sedicenne di Baronissi, in tarda mattinata si è tolto la vita un imprenditore cinquantenne di Sala Consilina, M.D le sue iniziali, sposato e con due figli. Il drammatico episodio è avvenuto nel suo capannone nei pressi dello svincolo autostradale. Un gesto scaturito dalla disperazione di non riuscire più a governare la sua impresa a seguito dei drammatici effetti della devastante crisi che ha colpito il settore edile. 

A scoprire il cadavere sono stati i familiari che hanno subito avvisato i soccorsi sperando di riuscire a salvargli la vita. Dopo pochi minuti è giunta sul posto un'ambulanza dell'Humanitas di Sala Consilina ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Sala Consilina: imprenditore si toglie la vita nel suo capannone

SalernoToday è in caricamento