rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Pontecagnano Faiano

Ragazzino di 15 anni va in un rudere e si impicca: choc nel campo Rom di Pontecagnano

Il minore, qualche mese fa, si era trasferito a Pontecagnano, lasciando il campo Rom di Giugliano. Viveva con madre, padre e altri fratellini

Dramma a Pontecagnano Faiano: un ragazzino di 15 anni si è impiccato nella notte, in un rudere abbandonato, nel campo Rom di via Mar Mediterraneo. Il cadavere è stato segnalato, questa mattina, ai carabinieri guidati dal Maggiore Vitantonio Sisto.

Gli accertamenti

Il minore, qualche mese fa, si era trasferito a Pontecagnano, lasciando il campo Rom di Giugliano. Viveva con madre, padre e altri fratellini. Indagano, dunque, i militari per risalire alle cause dell'estremo gesto: il pubblico ministero ha disposto l’autopsia sul cadavere del 15enne. Choc nella comunità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino di 15 anni va in un rudere e si impicca: choc nel campo Rom di Pontecagnano

SalernoToday è in caricamento