Festa a Mercato San Severino: vinti 31mila euro al Superenalotto

La vincita si è registrata presso la ricevitoria situata nella frazione di Pandola. E' caccia al fortunato scommettitore

Dopo la vincita milionaria dei giorni scorsi, la dea bendata è tornata a baciare il comune di Mercato San Severino. Un ignoto giocatore, infatti, ha vinto quasi 31 mila euro al Superenalotto con una giocata da tre euro presso la ricevitoria situata nella frazione di Pandola. Il fortunato scommettitore è riuscito ad indovinare quattro numeri e il super star.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'altra vincita

Tale ricevitoria è particolarmente fortunata: qui, pochi anni fa, una persona vinse 500mila euro con un gratta e vinci del gioco “Doppia Sfida”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento