menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sversamento illecito: sigilli all'azienda zootecnica, denunciato imprenditore

E' stato documentato anche l’illecito smaltimento delle acque di lavaggio della sala mungitura oltre ad un illecito smaltimento su suolo e nel suolo di inerti di origine edilizia, materiali plastici, ferrosi

Prosegue l’impegno delle Forze dell’Ordine per prevenire e reprimere gli illeciti ambientali in provincia di Salerno. La nuova operazione svolta in collaborazione con personale tecnico del Nucleo Provinciale Guardie Giurate Ambientali Accademia Kronos di Salerno ha consentito di accertare che un imprenditore zootecnico, proprietario di un’azienda con oltre 400 capi bufalini, da tempo smaltiva illecitamente su suolo ed in un piccolo corso d’acqua affluente del torrente Cosa e quindi del fiume Calore, gli effluenti zootecnici unitamente ad altre tipologie di rifiuti.

I dettagli

Gli agenti hanno accertato che i reflui liquidi venivano smaltiti su suolo nudo ed in un corso d’acqua mentre le parti solide  venivano gestite in modo non conforme a quanto previsto dalla vigente normativa. Nel prosieguo dell’attività ispettiva il personale militare ed i tecnici dell’Associazione, hanno verificato anche le condizioni di detenzione del bestiame ed in particolare dei piccoli nati che benchè momentanee venivano tempestivamente interrotte al fine di garantire che gli animali venissero allevati in condizioni etologicamente compatibili alla loro natura. Al termine delle operazioni, supportate anche con l’ausilio della fluoresceina, è stato documentato anche l’illecito smaltimento delle acque di lavaggio della sala mungitura oltre ad un illecito smaltimento su suolo e nel suolo di inerti di origine edilizia, materiali plastici, ferrosi, misti a lettiera e terreno vegetale su una superficie di circa 5000 metri quadri nonché un innalzamento di quota realizzato anche in questo caso con apporto di rifiuti speciali non pericolosi su di una superficie di circa 7000 metri quadri. Al termine delle operazioni il personale militare, valutata l’entità degli illeciti accertati, è stata sequestrata l'azienda e denunciato in stato di libertà l’imprenditore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento