Battipaglia, parla la sindaca Francese: "Valutiamo uno screening di massa"

Dopo i controlli nelle scuole, il primo cittadino valuta uno screening per tutta la popolazione, d'intesa con l'Istituto Zooprofilattico

Dopo lo screening sulle scuole, il primo cittadino di Battipaglia, Cecilia Francese, valuta uno screening per tutta la popolazione, d'intesa con l'Istituto Zooprofilattico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dettagli

"Cinquantamila persone sono tantissime - spiega il sindaco - ma sto provando a mettere in piedi una macchina organizzativa, chiedendo l'aiuto di medici e infermieri. Tamponi e non test sierologico. Lo dico da medico: il test non serve a niente, perché poi vengono fuori i falsi positivi. La certezza la dà il tampone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento