menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Angelo Vassallo

Angelo Vassallo

Pollica, prenderà il largo il prossimo 23 settembre la tartaruga Angela

La testuggine, recuperata a fine giugno in una rete da pesca, prenderà il largo alla presenza dei biologi, dei cittadini e dei residenti di Pollica, dopo tre mesi nella stazione zoologica Anton Dorhn di Napoli

Prenderà il largo il prossimo 23 settembre a mezzogiorno dalla spiaggia grande di Acciaroli, nel comune di Pollica, la tartaruga Angela. Tutto è pronto per l'evento, per il rilascio della testuggine che nei mesi scorsi ha mobilitato la comunità del piccolo centro cilentano e non solo. La tartaruga, della specia Caretta Caretta, è stata trovata alla fine di giugno in una rete di pescatore e recuperata da Antonio Vassallo, figlio di Angelo, il sindaco di Pollica ucciso il 5 settembre del 2010. L'esemplare è rimasto per tre mesi presso la Stazione zoologica Anton Dorhn di Napoli.

Salvata dagli esperti del centro Dorhn, dalla pagina facebook del comune di Pollica si aprì un sondaggio per dare un nome alla tartaruga. "Ricevemmo una valanga di contatti, da ogni parte d'Italia - spiega Giancarla Pisani, responsabile della pagina - e tutti indicarono lo stesso nome, quello di Angela, in ricordo del nostro indimenticabile sindaco".

La tartaruga Angela prenderà quindi il largo venerdì, alla presenza degli esperti biologi della stazione zoologica napoletana, dei residenti e degli amministratori di Pollica, con in testa il sindaco Stefano Pisani. Al rilascio, parteciperanno anche gli studenti delle scuole del posto, che per l'occasione hanno seguito le lezioni organizzate dall'associazione Mare Nostrum e tenute da esperti zoologi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento