rotate-mobile
Cronaca Camerota

Tartaruga morta a Camerota: aveva ingerito troppi rifiuti di plastica

Dopo l’esito dell’autopsia eseguita dal team dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, sono stati trovati 7 dischetti di plastica

E' morta per aver ingerito tanta plastica, una tartaruga Caretta caretta, trovata senza vita a Marina di Camerota. Dopo l’esito dell’autopsia eseguita dal team dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, sono stati trovati 7 dischetti di plastica: si tratterebbe di quelli fuoriusciti a marzo per il cedimento di una vasca dell’impianto di depurazione della foce del Sele.

L'appello

Non solo dischetti: la tartaruga di Camerota aveva ingerito anche altri rifiuti. Nuovo appello delle associazioni ambientaliste, dunque, per limitare l'uso di plastica e rispettare l'ambiente, al fine di evitare nuovi disastri.

È ora di passare all'azione, partendo da piccoli gesti quali preferire il bicchiere in vetro quando prendiamo un caffè, le bottiglie d'acqua in vetro e rifiutare le cannucce nei cocktail. Le cicche vanno nel posacenere, non nella sabbia: siate parte del cambiamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tartaruga morta a Camerota: aveva ingerito troppi rifiuti di plastica

SalernoToday è in caricamento