menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non voglio attendere, mia moglie è incinta": aggressione al Cup dell'Umberto I

L'uomo ha iniziato a sferrare pugni nel vetro per poi sfondare la porta dell’ufficio e tentare di aggredire l’addetto dell'Umberto I

Nuova aggressione al Cup dell'ospedale di Nocera. Un uomo, infatti, secondo quanto riporta Salerno Sanità, non voleva fare la fila per il Tiket perché la moglie, incinta, avrebbe dovuto avere la precedenza. Ha, quindi, iniziato a sferrare pugni nel vetro per poi sfondare la porta dell’ufficio e tentare di aggredire l’addetto dell'Umberto I.

Tensione

Una dipendente è finita in pronto soccorso per lo spavento. Sul posto, dunque, sono giunte le forze dell'ordine: accertamenti in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento