Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

San Marzano, prova a decapitare il cugino: arrestato marocchino di 27 anni

L'aggressore fuggito si è disfatto dell'arma gettandola in un canale ma è stato individuato poco dopo e tratto in arresto da militari della sezione operativa

Paura ieri sera a San Marzano sul Sarno. Un cittadino marocchino di 27 anni ha tentato di decapitare il cugino al termine di una lite furibonda scoppiata per motivi economici. Secondo una prima ricostruzione dei fatti il giovane si sarebbe fatto dare 3 mila euro dal cugino con un escamotage e successivamente l'ha colpito con  grosso coltello rischiando addirittura di decapitarlo.

La vittima è stata trasportata d’urgenza in ospedale e sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per l’ampia ferita alla nuca. Il 27enne, fuggito, si è disfatto dell’arma gettandola in un canale ma, nonostante si fosse allontanato dall'abitazione, è stato fermato dai carabinieri che lo hanno subito arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Marzano, prova a decapitare il cugino: arrestato marocchino di 27 anni

SalernoToday è in caricamento