Tentano di compiere una rapina: tre banditi messi in fuga da un 14enne

L'episodio si è verificato, ieri sera, in via Piantito a Campagna. Sul posto sono giunti i carabinieri

Paura, ieri sera, in via Piantito a Campagna, dove tre malviventi, incappucciati, sono entrati all’interno del cortile di un’abitazione per compiere una rapina. Soltanto che, mentre si accingevano ad entrare nella palazzina, sono stati sorpresi da un giovane di 14 anni. E così, spaventati dalla sua presenza, lo hanno spinto con violenza a terra per darsi alla fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Il ragazzino, poco dopo, ha raccontato tutto ai familiari, che, preoccupati per l’accaduto, hanno allertato i carabinieri. Sono in corso le indagini per risalire all’identità dei tre banditi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento