Lungomare di Salerno, lo minacciano per soldi: messi in fuga dalla vittima

La vittima, infatti, era Nicola Laudato, esperto di arti marziali che ha reagito alle minacce mettendo in fuga i malviventi

Foto archivio

Mentre era a passeggio sul lungomare di Salerno, è stato avvicinato da due stranieri che prima gli hanno chiesto degli spiccioli e poi hanno tentato di rapinarlo. Ma ai due malviventi non è andata bene: la vittima, infatti, era Nicola Laudato, titolare ed istruttore della nota palestra Nb Lab Gym di Cava De’ Tirreni. Laudato, esperto di arti marziali, ha reagito alle minacce dei due, mettendoli in fuga. Ennesimo episodio di violenza, ad ogni modo, sul lungomare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento