Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Tentata rapina in una tabaccheria a Salerno: arrestato minore straniero

L'episodio si è verificato, nella serata di ieri, nella centralissima via Roma. Tempestivo l'intervento degli agenti della Squadra Mobile che sono riusciti a bloccare il 16enne mentre aggrediva il titolare del negozio e il figlio

Momenti di panico, ieri sera, in via Roma a Salerno, dove un ragazzo senegalese di 16 anni ha cercato di mettere a segno una rapina all’interno di una tabaccheria situata in via Roma.

La dinamica

Gli agenti della Squadra Mobile, a seguito di una segnalazione arrivata alla Questura, sono intervenuti sul posto dove hanno sorpreso il giovane straniero mentre aggrediva il gestore dell’attività commerciale e il figlio. Poco prima, infatti, era entrato nella rivendita e, con violenza, aveva cercato di impossessarsi del denaro contenuto nella cassa impugnando un piccolo dispositivo che emanava scintille. I poliziotti, non senza difficoltà, sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo per condurlo negli uffici della Questura per gli accertamenti di rito ed il fotosegnalamento presso il gabinetto provinciale della Polizia Scientifica.

L'arresto

Il suo arresto è stato comunicato all’Autorità Giudiziaria del Tribunale per i Minorenni di Salerno, che ne ha disposto la collocazione presso il centro di prima accoglienza per minori di Salerno. Sono in corso ulteriori indagini per verificare se il giovane è l’autore di altre tre rapine messe in atto recentemente presso rivendite di tabacchi del centro città con le medesime modalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina in una tabaccheria a Salerno: arrestato minore straniero

SalernoToday è in caricamento