Cronaca

Tentata truffa presso l'Antica Caffetteria di Roccadaspide: interviene la Polizia Municipale

Il tentativo di truffa è stato messo in atto attraverso una modalità già sperimentata di ricarica di una postapay che, una volta effettuata, non è stata poi onorata attraverso il pagamento del relativo corrispettivo

Prezioso intervento da parte del Comando della Polizia Municipale di Roccadaspide presso l’esercizio pubblico e la ricevitoria “Antica Caffetteria”. Proprio lì, infatti, cinque persone, tutte provenienti da Baronissi, avevano messo in atto una truffa pari a 350 euro: il titolare della ricevitoria ha allertato subito i vigili.

L'intervento

Immediato, l'intervento della Polizia Municipale che ha condotto i malintenzionati presso i suoi uffici per i conseguenti provvedimenti giudiziari. Il tentativo di truffa si è sviluppato attraverso una modalità già nota di ricarica di una postapay che, una volta effettuata, non è stata poi onorata attraverso il pagamento del relativo corrispettivo, a seguito dell’intervento degli altri complici che sono intervenuti successivamente sostenendo che la anziana non disponesse del contante necessario. Il monitoraggio anti-truffa continua.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata truffa presso l'Antica Caffetteria di Roccadaspide: interviene la Polizia Municipale

SalernoToday è in caricamento