Acqua e benzina "colorate", spacciate per gasolio: nei guai 2 truffatori a Tramonti

I carabinieri hanno rintracciato due uomini a bordo di un'auto, a Tramonti, che avevano tentato di vendere illecitamente del "gasolio"

Tentata truffa ai danni di anziani e commercianti, in Costiera. I carabinieri, infatti, hanno rintracciato due uomini a bordo di un'auto, a Tramonti, che avevano tentato di vendere illecitamente del gasolio ad un esercente.

La scoperta

I due sono stati trovati in possesso di 270 litri di falso gasolio: nell'auto, è stato scovato, infatti, del colorante giallo ossido ed altri liquidi chimici per far sì che acqua e benzina assumero l'aspetto del gasolio da smerciare ai malcapitati di turno. I due, dunque, grazie alle segnalazioni delle vittime, sono finiti nei guai.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento