Cronaca Campigliano

Tentato colpo al bancomat di Campigliano di San Cipriano: 5 arresti

Gli indagati, tutti dell’hinterland partenopeo di età compresa tra i 26 e 36 anni, con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, sono accusati di tentato furto aggravato ai danni dell’Istituto Bancario Campano

Sono state arrestate 5 persone dalla squadra di polizia giudiziaria del Compartimento della Polizia Stradale per la Campania e la Basilicata di Napoli, alle prime ore di domenica 23 settembre. Gli indagati, tutti dell’hinterland partenopeo di età compresa tra i 26 e 36 anni, con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, sono accusati di tentato furto aggravato ai danni dell’Istituto Bancario Campano agenzia di San Cipriano Picentino, con sede nella frazione di Campigliano.

Il sodalizio

Sono stati arrestati nella flagranza del reato, ancora con passamontagna e guanti, all’interno dell’Istituto Bancario, dove con una potente fiamma ossidrica stavano tentando di scardinare il bancomat. L’operazione, scaturita dalle risultanze investigative raccolte dagli inquirenti dopo le indagini avviate a seguito di crimini contro gli autotrasportatori e gli utenti che circolavano sulla rete autostradale, ha permesso, dunque, di risalire al sodalizio criminale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato colpo al bancomat di Campigliano di San Cipriano: 5 arresti

SalernoToday è in caricamento